Colorare con la natura

April 27, 2017

Perché utilizzare le terre.

Oggi l’industria chimica è capace di sintetizzare ogni tonalità di colore ma quando questo non era possibile, artisti e artigiani, coloravano con pitture naturali, direttamente ricavate da rocce, piante e simili.

Sempre di più sono le persone che per motivi di Dermatiti, Seborree ,allergie ,sensibilizzazione al colore, non possono colorare i capelli.

Oggi non è più necessario rinunciare alla colorazione ma semplicemente utilizzare un prodotto diverso ,senza ammoniaca ,senza ossigeno ,né derivati.

Le TERRE in tutto questo ci danno una grande mano nutrono, rigenerano e Idratano cute e capelli, prodotti naturali che utilizziamo tutti i giorni nel nostro quotidiano come ( Chili, caffè, te , zafferano, mallo di noce, camomilla, noce moscata, rafano, cacao)potrei prolungare questa lista ancora per molto.

Di questi prodotti utilizziamo il pigmento di colore naturale come per esempio il giallo dello zafferano, il rosso del chili e il peperoncino, nei rossi sicuramente ci possiamo mettere anche gli henné che hanno diverse tonalità di rosso non meno anche proprietà curative ,il nero dal carbone vegetale, il marrone del cacao e del caffè e così via.

Quando parliamo di colori naturali e soprattutto di colori vegetali per colorare I capelli è necessario unire al colore una sostanza che faccia da “mordente”, ovvero sostanze capaci di fissare il colore facendo da ponte, agganciandosi tra il colorante naturale e I capelli come limone , aceto, yogurt, sale. Utilizzare TERRE e spezie per colorare I capelli aiutano a restituire alla cute e al capello tutti gli elementi nutritivi di cui sono bisognosi. 

 

La natura a volte viene sottovalutata quando invece da lei possiamo davvero creare bellezza e salute.

 

Please reload